LA  SIDIGAS  SI  RIPETE  CONTRO  VARESE 

 

 

La SIDIGAS Avellino, ieri mattina, si è aggiudicata la gara di campionato battendo, al PalaDelMautro, la OPENJOBMETIS Varese per 65 a 61 bissando, così, il successo di CHAMPIONS LEAGUE contro il CEZ NYMBURK.

E’ stata una gara combattuta ove la squadra avellinese ha sofferto e subito per i primi due quarti la veemenza della squadra varesina che li ha chiusi a proprio favore rispettivamente per 10 a 16 e 27 a 30. Poi la SIDIGAS, nella seconda frazione di gioco, ha preso le giuste misure sovvertendo il match a proprio favore anche se con una paura finale perché nei minuti conclusivi era stata superata di due punti dalla OPENJOBMETIS, ma, poi, una tripla di RICH che era stato a secco durante quasi tutta la gara ha creato le premesse per la vittoria finale in quanto la squadra varesina non è riuscita più ad andare a canestro, poi i tiri liberi di WELLS (2) e D’ERCOLE (1) hanno data la vittoria finale per 65 a 61.

Questa è stata una vittoria toccasana che ha permesso alla SIDIGAS di rimanere a ridosso delle squadre che occupano la prima e seconda posizione in classifica generale e che ha gettato le premesse per la qualificazione alle FINAL EIGHT.

I migliori atleti biancoverdi sono stati in successione N’DIAYE che ha alternato schiacciate e stoppate che hanno fatto esplodere il palazzetto; D’ERCOLE (nella foto) che ha messo in campo una buona prestazione fatta di difesa di tiri da tre (3/3) che hanno segnato la svolta della gara e SCRUBB che costituisce sempre l’uomo in più di questa squadra che quando è chiamato in causa si esprime sempre su buoni livelli sia in fase difensiva che in quella offensiva.

Tutti gli altri atleti hanno contribuito alla vittoria finale con una gara sufficiente a partire da capitan LEUNEN che è stato in grado di trasmettere la calma ai suoi nel primo periodo di sofferenza e finire allo stesso RICH che, anche se non si è espresso ai livelli delle gare precedenti, ha avuto il merito di mettere a segno quel canestro da tre punti nel finale che, si può dire, ha chiuso il match a favore della SIDIGAS.

Coach SACRIPANTI, molto euforico per l’impresa dei suoi, ha così commentato la gara in sala stampa:

Sono molto contento perché abbiamo vinto una partita difficilissima contro una squadra ben allenata come Varese, dall’enorme potenziale offensivo, che siamo riusciti a bloccare a quota 61 punti. È un ulteriore passo in avanti verso quello che è il nostro attuale obiettivo: centrare le Final Eight. Abbiamo vinto nonostante i troppi sbagli e nonostante il nostro top player non abbia segnato tantissimo: da questo si evince grande partecipazione da parte di tutti in difesa. Jason Rich, infatti, ha messo a segno il tiro della vittoria, nonostante abbia fatto solo 2/14 nel corso dell’intera partita: ha dato un segnale molto forte a tutta la squadra e alla città, soprattutto perché questo ci dà la consapevolezza di una gerarchia che si sta finalmente creando. Il pubblico è stato bravo a capire la situazione e ci ha dato una grande spinta in un momento delicato del match. Siamo senza Fitipaldo ma c’è da dire che oggi Lorenzo D’Ercole ha disputato una grande gara nel ruolo di playmaker, segnando canestri molto importanti. Mi dispiace per Zerini, che ha rimediato una botta al naso: è un periodo sfortunato per lui. N’Diaye, da quanto è arrivato qui, ha fatto dei progressi enormi, merito suo sicuramente ma anche di Massimiliano Oldoini e Gianluca De Gennaro. Adesso ci concentriamo sulla prossima gara di Champions League, contro l’Aris Salonicco, e poi penseremo alla grande sfida contro l’Olimpia Milano. Dopodiché ci sarà la pausa, al termine della quale spero di avere nuovamente Fesenko”.

 

Dopo questa vittoria, la SIDIGAS non ha avuto nemmeno il tempo di rilassarsi da questa impresa in quanto è dovuta subito partire per Salonicco dove domani sera dovrà affrontare la squadra dell’ARIS per la gara di CHAMPIONS LEAGUE, sperando che possa ottenere un’altra vittoria anche in questo torneo per consolidare o migliorare la sua buona posizione nel suo girone.

  Franco Iannaccone

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: