LA  SIDIGAS  ESCE  VITTORIOSA  CONTRO  LA  FIAT  TORINO

 

 

La SIDIGAS Avellino, dopo il successo infrasettimanale in CHAMPIONS LEAGUE contro i turchi del BESIKTAS, si è ripetuta al PALADELMAURO battendo sabato scorso, nell’anticipo di campionato, la FIAT Torino per 72 a 63.

E’ stata una gara molto combattuta su ambedue i fronti ma che la SIDIGAS, per grandi margini, ha sempre condotto in vantaggio, superando anche quei momenti critici che, in qualche frangente, l’hanno vista soccombente nel punteggio. Ha chiuso, infatti in vantaggio il primo quarto, per 23 a 18, il secondo, per 38 a 37, il terzo, per 55 a 51 e l’ultimo, per 72 a 63 che ha sancito la vittoria finale per la squadra avellinese.

Tutti i biancoverdi hanno disputato una prova soddisfacente, ma su tutti va segnalato FITIPALDO che ha realizzato 18 punti, top scorer della serata, e che ha espresso maggiormente le sue potenzialità nei due quarti centrali; a seguire capitan LEUNEN (nella foto) che è stato alquanto costante per tutto il match, realizzando 13 punti con quella tripla sul finale che, si può dire, ha sancito la vittoria per la sua squadra che stava per essere raggiunta, proprio allo scadere, da quella  torinese.

Da evidenziare anche le prove più che positive di WELLS, RICH e SCRUBB che si sono molto adoperati sul parquet per contribuire alla vittoria finale.

Sta ritornando su buoni livelli anche FILLOY che non ha ripetuto al prova di Istanbul ma che sta ritrovando sempre più quella condizione di forma ottimale che lo ha contraddistinto nella scorsa stagione quando era in forza alla REYER Venezia.

A fronte, poi, di un FESENKO ancora al di sotto del suo trend di rendimento, va segnalata anche la prova di N’DIAYE che si sta sempre più integrando nei giochi di squadra e che ha realizzato buone stoppate (ben quattro) in fase difensiva.

Coach SACRIPANTI, soddisfatto di quest’altra vittoria contro una squadra di alto livello, ha così commentato la gara:

Sono contento per i due punti, stasera non era facile vincere contro un roster di altissimo livello e anche perché abbiamo vinto tre partite su quattro, questa viene dopo una partita quasi perfetta giocata ad Istanbul. Dopo Brescia ero molto arrabbiato, ora lo posso ammettere, ad Istanbul abbiamo reagito da grande squadra. Contro Torino, al netto delle palle perse, abbiamo compiuto passi in avanti grandissimi. Torino ha potenzialità incredibili, noi però abbiamo le nostre potenzialità. Abbiamo giocatori buoni e nessun giocatore pazzesco che possa risolvere la partita, come è avvenuto nelle precedenti stagioni con Nunnaly prima e Ragland poi. Cominciamo ad avere un certo feeling tra di noi e quello che vogliamo. Ero preoccupato per la difesa, ma dal terzo quarto di Istanbul in poi penso che l’impatto è stato positivo da parte di tutti”.

Ora archiviata questa altra importante vittoria, la SIDIGAS già è proiettata verso la gara di mercoledì che la vedrà opposta, in campo europeo, alla squadra francese del NANTERRE per il suo secondo incontro in CHAMPIONS LEAGUE con la speranza di far bene anche in questa circostanza per, poi, concentrarsi meglio sulla seconda trasferta di campionato che la vedrà opposta, nella domenica successiva, contro la THE FLEXX Pistoia, con l’auspicio che possa conquistare la prima vittoria in trasferta e cancellare la brutta prestazione posta in essere nella prima uscita a BRESCIA, contro la GERMANI.

                                                                                                       Franco Iannaccone

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: